Max Forleo


 

MAX FORLEO,

SI INTERESSA ALLA MUSICA DALL'ETÀ DI 7 ANNI APPROCCIANDOSI ALLA CHITARRA CLASSICA E MATURANDO POI INTERESSE ANCHE PER PIANOFORTE, BATTERIA, BASSO E VOCE.

 

DAL 1998 LE PRIME ESPERIENZE LIVE SUL PALCO PROFESSIONALI CHE LO PORTERANNO POI NEL 2003 ALLA PRIMA PRODUZIONE DISCOGRAFICA CON LA BAND DA LUI FORMATA INSIEME A DARIO ACCARDI: THE LOREAN.

CON I THE LOREAN INCIDE DUE DISCHI ED UN SINGOLO,

RISPETTIVAMENTE: "THE LOREAN" (2003), "MORNING FREEDOM" (2008), "TIME TO WASTE" (2010).

 

LA MUSICA LO PORTA SU PALCHI DI TUTTA ITALIA (ARENA DI MILANO, ALCATRAZ, DEMODE, STAZIONE BIRRA, ROCK IN ROMA...) EUROPA (LONDRA, BERLINO, AMSTERDAM, VIENNA...) E AMERICA.

COLLABORA CON ARTISTI NAZIONALI E INTERNAZIONALI COME:

TM STEVENS (BASSISTA DI PRINCE E JAMES BROWN), RICHIE KOTZEN (CHITARRISTA DEI POISON E MR. BIG), IRON BUTTERFLY, KEE MARCELLO (CHITARRISTA DEGLI EUROPE) E MOLTI ALTRI.

 

DOPO LO SCIOGLIMENTO DELLA BAND NEL 2010, MAX FORLEO DECIDE DI CONTINUARE CON LO PSEUDONIMO “THE TRAVELLER”, SPUNTO TRATTO DALLE COLONNE SONORE SCRITTE CHITARRA E VOCE PER IL CORTOMETRAGGIO "TRENO DELLA MEMORIA" .

CON LO PSEUDONIMO THE TRAVELLER, MAX FORLEO INCIDE 5 ALBUM: THE TRAVELLER (2011), LIFE (2012), UNCENSORED KINGDOM PART 1/2/3) E DIVERSI FEATURING SIA IN AMBITO RAP CHE ROCK.

LO CARATTERIZZA DA SEMPRE L’INTENSISSIMA ATTIVITA’ LIVE (CIRCA 100 DATE ANNUE) MA NEL 2016 DECIDE DI PRENDERE UNA PAUSA.

 

FORLEO SI RIPRESENTA SULLA SCENA NEL 2018 SCRIVENDO IN ITALIANO PUBBLICANDO: DISTANZE (2018), PHILOS (2019) E USCITO AD APRILE 2020 L’ALBUM “ALICE A FEBBRAIO” DI CUI STA OTTENENDO FINO AD OGGI OTTIME RECENSIONI (VINILE, STONE MUSIC, CLASSIC ROCK, IL MANIFESTO, RUMORE...)